top of page
  • Editor

COMUNICAZIONE PREVENTIVA LAVORO OCCASIONALE

Dal 2022 è stato introdotto l'obbligo di preventiva comunicazione all'Ispettorato del Lavoro dell'avvio dell'attività dei lavoratori autonomi occasionali. La comunicazione è preventiva rispetto all'avvio dell'attività lavorativa. La stessa deve essere effettuata dal committente mediante SMS o posta elettronica.

In caso di violazione dell'obbligo di comunicazione preventiva, è applicabile una sanzione da 500 a 2.500 euro, in relazione a ciascun lavoratore autonomo occasionale per cui è stata omessa o ritardata la comunicazione. Il ricorso all'opera dei lavoratori autonomi occasionali in assenza delle condizioni previste dalla legge concorre alla formazione del limite oltre il quale l'Ispettorato nazionale del Lavoro adotta il provvedimento di sospensione dell'attività del datore di lavoro. Tale provvedimento è assunto, infatti, se viene riscontrato che almeno il 10% dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro risulta occupato senza preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

BUONI CARBURANTE PER I DIPENDENTI

Per l’anno 2022, l’importo del valore di buoni benzina o analoghi titoli ceduti a titolo gratuito da aziende private ai lavoratori dipendenti per l’acquisto di carburanti, nel limite di 200 euro per l

Comments


bottom of page